800544850 Hai domande? Chiamaci!

Il concierge: quanto conta la prima impressione?

Back to blog
29 gio 2016 stormadv Comments: 0

Condividi!

Il cliente ha sempre ragione…

Recita proprio così il famoso detto popolare che, più che un proverbio, in realtà è uno slogan pubblicitario nato agli inizi del ventesimo secolo per il grande magazzino “Marshall Field’s store”. Il problema dell’attenersi ciecamente a questo motto sta nel fatto che non sempre il cliente ha ragione. Anzi, spesso, ha indubbiamente torto: il cliente può essere maleducato, esigente, suscettibile, rude, irrispettoso o tentare di trarre vantaggio della cortesia del personale.
Molto spesso il cliente trae le sue considerazioni in pochissimo tempo e decide altrettanto velocemente. Per questo la prima impressione è tutto, soprattutto quando si parla di una struttura ricettiva alberghiera dove l’accoglienza è al primo posto.
E qual è la figura professionale che diventa il bigliettino da visita di un albergo? Il concierge.

Nonostante la sua figura sia spesso sottovalutata, il portiere d’albergo riveste un ruolo importante e complesso. Il suo lavoro copre l’aspetto dell’accoglienza a 360°: saper dare informazioni su ristoranti, luoghi, eventi imperdibili ma anche soddisfare richieste fatte all’ultimo minuto. Un portiere d’albergo non deve mai dare l’impressione di considerare irrealizzabile neanche la più assurda richiesta di un cliente.

 

portiere-albergo-film

 

Ma quali sono le mansioni e le principali competenze di un portiere d’albergo? E quali quelle di notte? Sinteticamente un portiere deve:

  • Sorridere sempre e in modo sincero
  • Saper ascoltare, osservare e capire il cliente
  • Avere disciplina, diplomazia, self-control e rispetto della privacy
  • Conoscere la lingua inglese e le principali lingue straniere per comunicare efficacemente con tutti i clienti della struttura
  • Conoscere l’informatica di base
  • Avere delle conoscenze di contabilità e delle leggi in vigore per l’hotellerie
  • Possedere una certificazione di idoneità alle operazioni di primo soccorso

Di notte, invece, la figura professionale del concierge deve essere in grado di risolvere prontamente ogni eventuale imprevisto e assolvere altri compiti delegati di giorno ad altre figure. Ad esempio, un eventuale check in o check out, chiusura della contabilità o controllo degli impianti della struttura. In alcuni casi, la sua mansione può significare rivestire i panni del direttore d’albergo. Si tratta di un ruolo chiave che abbraccia diverse figure professionali e che, se svolto di notte, può gravare sulla salute dell’individuo in diverse maniere. Il lavoro notturno, infatti, rappresenta un fattore di rischio per la salute del lavoratore poichè il ritmo sonno-veglia viene alterato e può provocare effetti a breve termine, quali insonnia e irritabilità, e a lungo termine, patologie di natura neuropsichica come ad esempio dei disturbi ansioso-depressivi.

Noi di B&B Group Service siamo attenti a tutto!

Ci occupiamo di formare e motivare ogni singola figura professionale al fine di garantire un servizio qualificato ed efficiente.
Solo rivolgendoti a noi potrai usufruire di un servizio di alta qualità. Oltre al portierato, siamo in grado di offrire una serie di servizi alberghieri ad alto livello i quali ci hanno permesso di diventare, nel corso degli anni, un partner imprescindibile per le più importanti catene alberghiere nazionali e internazionali.

Nello specifico ci occupiamo di:

  • Lavanderia, stireria e guardaroba
  • Pulizia e sanificazione
  • Ristorazione
  • Facchinaggio
  • Allestimento congressuale
  • Reception e centralino
  • Segretariato
  • Parrucchiere e barbiere
  • Deposito oggetti e denaro
  • Trasporto
  • Sistemi di sicurezza

B&B GROUP SERVICE. UNO CON LA FORZA DI TANTI!

29 gio 2016 stormadv